Owl & Wolf Dancing Skirt

Questo weekend mi sono presa una pausa dall’abito di Carnevale.
Ovviamente una pausa per creare qualcosa d’altro.

Da qualche mese frequento un gruppo di “danza meditativa” che mi piace davvero un sacco e nel quale mi sto proprio rilassando. Ho scoperto che ballare con la gonna è un’esperienza straordinaria.
Così ho messo in cantiere due gonne da utilizzare in quel particolare contesto utilizzando come “stampo” un’altra gonna che usavo per danzare. Si tratta di due pezzi con le tasche con una semplice cucitura lungo tutto il fianco, tasche comprese (che nel rigirare la gonna rimangono all’interno). Continua a leggere

Annunci

Arrow Cosplay #2

A che punto siamo con il cosplay di Arrow?

A questo punto:
1) I pantaloni sono per lo più finiti, manca giusto il cinturino e la cerniera con la patta;
2) La giacca invece è ancora allo stato “prova con tessutaccio”, devo sfiancarla un po’ per darle l’effetto da figo e poi si passa alla pelle.

L’ecopelle è una bruttissima bestia: non ho il piedino adatto per cucirla per cui si va di borotalco (farina prima, perchè il borotalco mi dimenticavo sempre di comprarlo -_-). Anche intelettandola tutta, non se ne esce. Si scolla dal jersey a cui è incollata e la teletta è incollata al jersey, per cui… mai più.

Set copripiumino e federe

L’anno scorso ho comprato una bellissima stoffa damascata blu e oro (dimensioni 2,50mx2,20m) insieme ad un cotone un po’ lucido giallo/oro (dimensioni 3,50mx2,40m) perchè avevo l’idea di trasformarla in un copripiumino extralusso. L’ispirazione è arrivata solo in questi giorni!
Il copripiumino è piuttosto semplice, si tratta di un sacco quadrato a cui si aggiunge un pezzo di circa 50 cm che rimane aperto sul fondo e permette di mettere e togliere il piumino senza aggiungere bottoni a pressione o altro.
Ho usato un copripiumino simile come modello.
copripiumino
Ho cucito i tre lati e fatto un piccolo orlo sulla parte che rimane aperta, e questo è il risultato con solo un paio di ore di lavoro.
CAM00005  CAM00007 CAM00008

Per le federe ho voluto replicare un modello che non ha bottoni, ma un bordo aggiuntivo interno di circa 15 cm che tiene il cuscino “al suo posto”. Il procedimento è un po’ laborioso, soprattutto perchè ho voluto aggiungere ai lati una striscia damascata come decorazione, ma in 5 ore sono riuscita a fare tutte e due le federe (considerando che spesso mi interrompevo per fare le foto).
Da una federa modello ho calcolato le dimensioni (78cmx48cm) e le ho replicate sulla stoffa di cotone piegata doppia due volte.
CAM00010 CAM00011

CAM00012

Ho ritagliato la stoffa ricavando due strisce alte 48cm e lunghe 156cm (78cmx2).
CAM00013

Su un lato corto ho aggiunto una striscia di 15cm che sostituisce i bottoni della chiusura, con una leggere impuntonatura per dargli la piega verso l’interno (si ottiene tenendo il margine di cucitura verso il lato che va piegato e passando il lato dritto sotto la macchina da cucire tenendosi abbastanza vicino al margine di cucitura – c’è un piedino per la macchina apposta che aiuta nel mantenersi paralleli, io vado a occhio). Sul lato libero ho poi fatto un orlo di 1cm.
CAM00015  CAM00021

CAM00020

Ho cucito due strisce di 13 cm (con 1cm di margine di cucitura per ciascun lato) in corrispondenza dei lati corti della federa: uno vicino alla striscia di 15 cm e l’altro al centro della doppia federa.
CAM00014 CAM00016

All’altro lato corto ho cucito una striscia di 5 cm (con 1cm di margine di cucitura), impuntonata e con un orlo di 1cm, cucito direttamente alla federa.
CAM00019

CAM00017 CAM00018

La federa completa prima della piegatura e cucitura finale appare così.
CAM00025

Procedimento per la piega e la cucitura finale.
Piegare a metà sul lato rovescio la federa e far combaciare le due estremità (una con il bordo damascato una con l’orlo di 3cm) lasciando fuori la parte aggiuntiva di 15cm.
CAM00026 CAM00027 CAM00028

Piegare la striscia di 15 cm sopra la metà della federa con l’orlo di 3 cm (sembrerà che così non si può più rigirare ma non preoccupatevi!).
CAM00029

Cucite i due lati lunghi della federa, rigirate la patta da 15cm e rigirate la federa. TADAAAN!
CAM00030

Un set da una mille e una notte.
IMG-20140822-WA0009IMG-20140822-WA00065IMG-20140822-WA0005

Chigusa Tsukikage

Il mio primo cosplay, su suggerimento di Yoko, è ispirato ad un personaggio di Glass no Kamen (Il grande sogno di Maya, la versione andata in onda in Italia negli anni ’80): Chigusa Tsukikage, la maestra di recitazione ritiratasi dalle scene in seguito ad un incidente che l’ha sfigurata, malata e zoppa. Ho gusto per le disgrazie…
Continua a leggere

Arrow Hood

Nel mentre che attendo i cartamodelli per il costume di Arrow (ho ordinato due cartamodelli burda, #6932 e #6933), provo a fare altri pezzi del cosplay. Ho iniziato con la prova del cappuccio. Ho utilizzato della stoffa che avevo a casa, abbastanza rigida che si sfilaccia sui margini.
Continua a leggere

Jabot e ghette – Jabot & Spats

Utilizzando le meritate vacanze ho deciso di dedicarmi a fare, per questo inverno, un paio di ghette e un cravattino con le balze con un tessuto che è simile a quello di un paio di scarpe che ho nel mio “archivio”.
Using my well-deserved vacation, I decided to do, for this winter, a pair of spats and a jabot using a fabric similar to that of a pair of shoes that I have in my “archive”.

Per le ghette mi sono affidata al modello che ho trovato su The Indigo Phial.
For the spats I used the pattern that I found on The Indigo Phial.
CAM01664CAM01663
CAM01661CAM01660
CAM01659CAM01658
CAM01657CAM01666

Per il cravattivo mi sono invece affidata ad un’altra blogger, Unfortunately Oh!.
For the jabot, instead, I followed instruction of another blog, Unfortunately Oh!.

Questo è il risultato.
This is the outcome.
CAM01647

Di esperimenti, nuovi incontri e corsetti.

Mentre attendo che i cartamodelli ordinati per il cosplay di Arrow (ebbene sì, Ghost Cosplay vuole un costume fatto da zero), ho ricevuto un’altra proposta di cosplay per una Supergirl.

While waiting for the ordered patterns for cosplay Arrow (yes, Ghost Cosplay want a costume made ​​from scratch), I received another proposal for a cosplay of Supergirl.

Le foto da usare come riferimento sono solo due ma il costume in sé non sembra così complicato.

The photo to use as reference are only two, but the costume itself does not seem so complicated.

Ho solo un dubbio: il corsetto.

I have only one doubt: the corset.

Così prima di accettare la commissione, ho deciso provare a farne uno.

So before accepting the commission, I decided to try my hand at corset making.

Inizio anche a scrivere i post anche in inglese, così posso migliorarlo. 😉

Se qualcuno legge castronerie, apprezzerò la correzione. Grazie.

I decided to start writing posts also in english, so I can improve it. 😉

If someone reads some nonsense or mistakes, I will appreciate the correction. Thank you.

Ho provato a farlo in due modi.

I tried to sew following two different tutorial.

Tutorial #1: ho ricavato i pannelli del corpetto da Perfect Iris che l’ha gentilmente caricato su burdastyle.com (potete trovare il link qui). Tuttavia ho dovuto riadattarlo perchè non ho calcolato che era per una taglia 34-36, per cui era troppo piccolo per me!

Tutorial #1. I got the panels from Perfect Iris who has kindly uploaded to burdastyle.com (you can find the pattern here). However, I had to adapt it because I figured it was for a size 34-36, so it was too small for me!

Tutorial #2: ho ricavato il cartamodello seguendo le istruzioni di Instructables.

Tutorial #2: I got the pattern by following the tutorial step-by-step on Instructables.

CAM01578 CAM01579 CAM01581

Stavo diventando matta e poi… magia! Ho incontrato un grande ragazzo che da anni lavora nella moda e che gentilmente mi ha preso nel suo laboratorio per insegnarmi la sottile arte della corsetteria.

I was going mad and then … magic! I met a great guy who works with fashion and who kindly took me in his lab to teach the fine art of corsetry.

Sono stati due giorni intensi e fantastici in cui ho respirato l’aria dei professionisti, tra rotoli di filo colorato, tessuti di ogni tipo, macchine da cucire ultra tecnologiche (ma semplicissime da utilizzare), lavorando nel grande tavolo centrale, con forbici, matite e spilli.

The two days spent with him were very intense and fantastic, I have breathed some kind of “professional air”, working at the large central table, with scissors, pencils and pins, with lots of rolls of colored thread, all kind of fabrics, ultra-technological sewing machines (but very simple to use).

Ho imparato a fidarmi di me, a prendere le misure, a disegnare quel cm di cucitura sul cartamodello e a fare le cose precise subito, senza dover diventare matta dopo. Lavorare sempre in piedi mi ha stancato moltissimo, ma già il secondo giorno mi stavo abituando.

I learned to trust myself, to measure, to draw the seam allowance on the pattern and make things clear right away, without having going crazy after. I’m tired a lot, but the second day I was already getting used.

Descrivere il procedimento è un po’ complicato (sopratutto poi pensare di tradurlo in inglese), lascio alle foto il compito di parlare per me.

Describe the process is a bit complicated (especially translating into English), I let the pictures talk for me.

IMG-20140806-WA0010 CAM01610 CAM01611

Per altre foto trovate l’album completo qui.

Other photo you can find here.

Maglietta estiva/prendisole

Da una maglietta che ho acquistato in un negozio e che ADORO, ho pensato di replicarne il modello con un tessuto diverso, che ho acquistato per 3,70 euro.CAM01503

La maglietta è una semplice maglietta in tessuto leggero un po’ stretch, che porto spesso con jeans o minigonne.CAM01497
Ho ricavato le due metà del cartamodello (1/2 davanti e 1/2 dietro) semplicemente ricalcando la sagoma della maglietta sulla carta velina da modelli.
CAM01502CAM01501
Ho piegato a metà la stoffa e fissato il cartamodello ritagliato sulla stoffa con degli spilli da sarta e ho segnato con una matita i contorni (che non comprendevano il bordo di cucitura).CAM01504
Ho ritagliato la stoffa ottenendo un pezzo unico per il davanti e un pezzo unico per il dietro.CAM01508
Ho passato il filo per ottenere la sagoma anche sulla metà piegata.
Li ho poi cuciti insieme con la macchian da cucire (senza imbastire, la maglietta è morbida e over-size).CAM01507CAM01509